NOT IN MY NAME

Riporto anche qui il post che ho appena pubblicato su fb, giusto perché sia visibile a tutti, anche se disattivo di nuovo il profilo.

Ciao Pervertiti! Come state?

Disclaimer: se qualcuno si sentirà offeso da quanto segue, sappiate che è proprio il mio intento.

Ho riattivato il profilo giusto perché vorrei darvi una comunicazione: ci tengo a precisare che il gruppo “La vera agenzia di consulenza per aspiranti BDSMer. BDSM 3.0” non ha NULLA che fare con me o Ippo, ne prendiamo le distanze, e ne disapproviamo totalmente il modo in cui viene gestito (già il titolo “vera”, è quanto di più lontano da noi potrebbe esistere). Abbiamo sempre cercato di creare un luogo dove chiunque potesse sentirsi a casa, lasciando tutti liberi di poter esprimere la propria opinione; un posto dove l’ironia e lo scherzo fossero all’ordine del giorno, un posto dove gli admin non sono altro che utenti qualsiasi, con le loro opinioni ESATTAMENTE come tutti gli altri, tranne che per l’onere di dover scremare le richieste in entrata da possibili morti di figa. Siamo sempre stati consapevoli del fatto che quando uno parte con “se non (fai, non fai, ti moderi, dici…) … ti butto fuori” non fa altro che dimostrare di essere un coglione nell’esercitare un potere effimero ed inesistente se non in questo misero luogo virtuale. Il nostro gruppo era nato proprio con l’intento di voler aiutare chi del BDSM non ne sapeva nulla, ma soprattutto per far sentire meno soli e “malati” quelli che scoprono più o meno per caso di avere desideri “insoliti”. I “professoroni” li abbiamo sempre lasciati ai gruppi dove ci si da una pacca sulla spalla a vicenda mentre si fa mostra della propria coda da pavone, con le loro regolette e ristrettezze che hanno ragion d’essere solo in quella melma in cui sguazzano. Tutte quelle cazzate come la maiuscola per i dominanti, l’aggettivo possessivo da evitare come la peste, l’etichettadistaminchia le lasciamo a chi non si rende conto di essere un individuo nel mondo, e che non sa più cosa siano le relazioni tra persone.
Ho saputo che negli ultimi giorni è stata aggredita ed emarginata una ragazzina che non cercava altro che un po’ di comprensione, e un luogo in cui non sentirsi strana, in cui sentirsi meno sola. Il fatto che sia successo nel gruppo creato a nome nostro, m’ha fatto ribollire il sangue. E’ proprio L’OPPOSTO di ciò che avrei fatto io. Se solo penso a tutto il tempo che abbiamo speso nel parlare in privato per confortare le persone che non avevano nemmeno il coraggio di esporsi pubblicamente in un gruppo, nonostante il profilo falso, mi chiedo come cazzo abbiate fatto (e qui mi riferisco direttamente a voi admin del gruppo “vero” …che nausea) a travisare in questo modo i propositi che ci hanno accompagnato per così tanto tempo. Ma poi dico, l’approvazione dei post??? Ma siete impazziti? Ma come può esservi saltato in mente di istituire questo regime dittatoriale?? Come??? Dopo esservi appropriati del nome e delle regole del NOSTRO gruppo?

Sono veramente schifata. Se ancora vi chiedete come mai abbiamo chiuso i profili, ora lo sapete.

Firmato: Vice-bidella

Ps: grazie a chi ci ha mandato i suoi saluti, sono stati molto graditi. Un abbraccio a tutti, anche a chi ce l’ha con noi, tanto non ci ricordiamo più chi sono 🙂

Mani fredde, mani calde

J: – che mal di stomaco… Vorrei tanto che qualcuno venisse a farmi un massaggio al pancino… Dai, vieni a farmi un massaggio!

S: – con le mani fredde?

J: – ah già, che tu hai sempre le mani fredde… Va beh, le puoi scaldare… :3

S: – veramente pensavo di metterle su un blocco di ghiaccio per raffreddarle ancora di più.

J: – ma cooomeeee!!! Tu non sei un vero master! Un vero padrone dovrebbe pensare al benessere della sua schiava!

S: – ma cosa dici??? È l’esatto opposto! Non l’ho mai visto scritto nei dogmi del bravo BDSMer

J: – ma certo che sì!!! Ma dov’eri tutti quei mesi di fb?? Hai sempre letto in modo superficiale!

S: – non è affatto vero, se l’avessi letto l’avrei contestato, visto che è vero l’esatto contrario! La schiava si frusta, si infilza con gli aghi, si maltratta… Sei tu che avrai interpretato accazzo dalla tua visione distorta! Tu che non sei una vera schiava, se va bene sei una semi-slava, se non addirittura una famolostranista!

 

 

MastersHand